"Gli scaffali sono pieni"

Disponibilità transponder passivi e pettorali in Tyvek

In qualità di Responsabile delle Operazioni, Felix Schoeppe è responsabile dell'attività quotidiana nel reparto di produzione di RACE RESULT. In questo articolo ci racconta della disponibilità dei pettorali di gara, dei transponder UHF per il cronometraggio sportivo e del perché pensa ancora che il Tyvek® sia il miglior materiale per i numeri di gara.

Non è passato molto tempo da quando Felix Schoeppe era molto più teso di quanto non lo sia ora, nella primavera del 2022. Le macchine da stampa sono costantemente in funzione e decine di migliaia di transponder passivi e pettorali di gara stampati su misura lasciano lo stabilimento di produzione di RACE RESULT ogni giorno. "È davvero la febbre primaverile. Dopo due anni di pandemia, la scena degli eventi sportivi sta riprendendo velocità. Lo possiamo percepire dall'elevata domanda, che sta iniziando a superare anche i livelli pre-crisi".

"Appena in tempo" non esiste più

Il fatto che possa essere contento della forte domanda è dovuto anche al fatto che RACE RESULT non ha carenza di materiali, almeno quando si tratta di materiali di consumo. Quando a metà dello scorso anno sono emersi problemi di consegna con microchip e Tyvek®, la direzione aziendale ha preso una decisione strategica:
“Il "appena in tempo" non funziona più. Volevamo avere sempre a disposizione i materiali di consumo più importanti per gli eventi sportivi, non importa quanto grave potesse arrivare la crisi. Ecco perché abbiamo investito molto tempo e denaro per riempire il nostro magazzino con Tyvek® e chip passivi", afferma Schoeppe. Gli anni di stretta comunicazione con il produttore di Tyvek® DuPont hanno dato i loro frutti. Per i transponder passivi, RACE RESULT persegue da molto tempo la strategia del secondo-fornitore.  "Fortunatamente siamo riusciti a riempire i nostri scaffali in tempo. Se dovessi ordinarne di più in questo momento, dormirei abbastanza male".
Ad oggi è disponibile materiale sufficiente per l'anno in corso e i preordini per il 2023 sono già in programma.

Nessuna alternativa al Tyvek® in vista

Felix Schoeppe ha anche cercato in modo approfondito alternative al Tyvek® e ha testato vari materiali. Nei confronti diretti, tuttavia, tutti gli altri candidati hanno fallito.
“Capisco che i clienti siano alla ricerca di materiali che siano, ad esempio, un po'più economici. Ma non bisogna dimenticare lo scopo reale. Se il corridore arriva al traguardo ma il numero di gara no, qualcosa è andato storto. Attualmente stiamo leggendo o sentendo di numeri di gara su carta ed esperimenti simili. Sconsiglio vivamente tali prodotti. Tyvek® si è dimostrato valido da molti anni: è resistente agli strappi, impermeabile e, soprattutto, comodo da indossare. Se ci fossero alternative realistiche, le includeremmo sicuramente nel nostro programma".

 

 

 

© race result AG  25-04-2022

Cookies help us deliver our services.
In addition to technically necessary cookies, we use third-party cookies to analyze and optimize our service and to display videos:

Learn more

...possiamo aiutarti?

Mettiti in contatto rapidamente e facilmente ora.

Fai una richiesta

Chiudi

Contattaci!

Domanda relativa a un evento?
Aggiungi l'ID evento:

Ho letto i termini sulla privacy dei dati.